E' un progetto trasversale che si rivolge agli alunni delle classi seconde e che coinvolge principalmente l'aspetto sportivo riguardante l'acqua e il mare con Scienze Motorie, senza comunque trascurare gli altri ambiti culturali, scientifici ed espressivi, per cui sono coinvolte tutte le discipline del Consiglio di Classe che intendono affrontare le tematiche del "mare" al fine di approfondire la conoscenza dell'ambiente marino. Le attività pratiche si svolgeranno principalmente durante le ore di Scienze Motorie.

obiettivi e contenuti

  • Acquisire la consapevolezza che il mare è una risorsa dell'umanità che va conosciuto, amato e rispettato;
  • conoscere e praticare il nuoto, la pallagol, la canoa e il canotaggio, la vela, la pesca sportiva, la subacquea (in piscina)
  • acquisire gli elementi del linguaggio marinaro, le diverse remate, la tecnica di esecuzione dei principali nodi, imparare ad armare un "optimist" e/o un "équipe"; conoscere i diversi tipi di equipaggiamento nelle diverse discipline sportive;
  • sensibilizzare i ragazzi al buon gusto, alla poesia, alla storia delle nostre tradizioni e all'arte attraverso la scoperta e lo studio di canzoni, poesie, racconti, brani musicali, opere d'arte orientate sul mare e in particolare sul Mar Ligure;
  • conoscere la fauna e la flora tipica del nostro mare;
  • conoscere le leggi fisiche legate al galleggiamento, alla pressione dell'aria e dell'acqua;
  • osservare e riflettere sulla complessità dell'ambiente marino e sui suoi delicati equilibri;
  • imparare a difendere il patrimonio ambientale attraverso la conoscenza dell'ambiente mare in cui viviamo, ricercare soluzioni al degrado ambientale, contribuire in prima persona a conservare il patrimonio dell'umanità del Pianeta Blu;
  • imparare a muoversi con cognizione di causa nell'ambiente marino, sollecitando il senso di responsabilità, l'autonomia e l'autocontrollo;
  • stimolare gli alunni ad adottare una collaborazione proficua, favorendo il lavoro in gruppo (educare alla partnership).