Il progetto si prefigge come obiettivo primario che la programmazione scolastica sia integrata ed individualizzata, finalizzata alla migliore accoglienza possibile degli alunni non italiani e al conseguente soddisfacimento delle loro esigenze di integrazione.

Si attuano:

  • interventi individualizzati di prima alfabetizzazione in lingua italiana (livello 0);
  • interventi individualizzati per l'apprendimento della lingua italiana con metodologia (livello 0 -1 -2);
  • interventi individualizzati e a piccolo gruppo per ampliare le abilità linguistiche in italiano (livello 1 -2);
  • attività per raggiungere competenze linguistiche specifiche in italiano L2 (livello 3);
  • interventi individualizzati per l'acquisizione di competenze disciplinari;
  • attività a piccolo gruppo per il supporto delle competenze disciplinari;
  • Interventi individualizzati per il recupero curricolare delle discipline;
  • Interventi per ampliare le abilità personali e sociali;
  • mediazione per costruire l'identità personale;
  • aiuti per gestire le situazioni di conflitto.